Dark Mode

Fineco Bank ed altre banche diventano compatibili con Google Pay

by Denis
Dark Mode

Google Pay è arrivato in Italia qualche mese fa e tutte le banche si stanno adeguando per rendere compatibili le loro carte con il servizio di Google.

Dopo svariati mesi dal lancio, molte banche hanno aderito al servizio ed oggi se ne aggiungono altre, tra cui Fineco Bank.

Cos’è Google Pay?

Google Pay è un nuovo modo per pagare sia nei negozi fisici che online.

Grazie infatti al tuo smartphone Android dotato di NFC, potrai pagare tutti gli acquisti fatti attraverso proprio lo smartphone.

Prima di Google Pay c’era Apple Pay e Samsung Pay, ma quest’ultimi erano riservati a coloro che hanno rispettivamente un iPhone o uno smartphone Samsung. 

Per altre informazioni su Google Pay, leggi il mio articolo completo!

GOOGLE PAY COMPATIBILE CON FINECO BANK E ALTRE BANCHE: L’ELENCO COMPLETO

Google Pay è da oggi compatibile con Fineco Bank, Banco di Sardegna e BPER.

Queste, infatti, sono le ultime arrivate nella famiglia Google Pay, ma nei mesi scorsi sono state aggiunte numerose altre banche, ecco l’elenco completo:

  • Nexi e le Banche Partner;
  • Widiba;
  • Mediolanum;
  • N26;
  • Wirecard;
  • Revolution;
  • HYPE;
  • Banca Iccrea;
  • Unicredit;
  • Fineco Bank;
  • UBI Banca;
  • PostePay:
  • BPER Banca;
  • Banco di Sardegna;
  • Cassa di Risparmio di Bra;
  • Cassa di Risparmio di Saluzzo;
  • Boon;
  • TIM Pay;
  • Carta BCC.

Da oggi io sono molto più contento: essendo un cliente Fineco (qui per sapere cosa ne penso) posso pagare tutti i miei acquisti con lo smartphone e poi Fineco è diventata ancora più smart di prima!

Per sapere come collegare una carta di pagamento su Google Pay leggi il mio articolo completo a riguardo!

Potrebbe Interessarti

error: Content is protected !!